Backgammon.it

La tua guida on-line di backgammon
Oggi è ven 24 nov 2017, 06:45

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: dom 09 lug 2017, 19:31 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1178
alfonso ha scritto:
Florin fanno bene le statistiche e l'elo altrettanto aiuta se al centro fluttuano qualche centinaia di giocatori. Nel nostro caso sappiamo tutti chi sono i migliori e non sto a ripetermi.

al.


Non mi pare proprio sia così, tu hai le tue opinioni ma più da esterno, io posso avere le mie perchè incontro spesso molti ma mica tutti. Chi gioca il campionato italiano o altri tornei EBIF ora ha il PR registrato e ci si può fare un idea in attesa che il campione diventi più rilevante per avere la percentuale di vinte/perse più significativa. Peccato per quelli che non ci credono nell'online, è un ottimo sito.
http://www.ebif.at/index.php?tub_id=ALL ... &nav_id=42

Rotondo poi ha le sue e insiste su argomenti che se guardiamo la statistica avrebbe smesso da tempo a fare certe affermazioni.

Addirittura in Danimarca hanno un software che analizza i punti deboli e forti dei giocatori, lo usano per selezionare la squadra nazionale per gli europei. Loro sono spesati, sai che casino sarebbe ad andare a sensazione ? Noi non abbiamo grossi problemi, anzi, devo pregare i soliti giocatori a venire (in Danimarca non ci siamo andati, in Islanda spero di si) ma mettiamo caso che si giochi in casa. Ok che abbiamo Melzino autorevole selezionatore ma anche per lui credo scegliere 7 non sarebbe facile se tutti i più forti dessero la disponibilità. I parametri statistici aiuterebbero, discorso simile per l'Europeo a squadre online dove me ne sono occupato io ultimo anno, anche qui qualcuno dei migliori non da la disponibilità ma le dinamiche del online sono un pò diverse e non tutti gradiscono.

_________________
Le persone non sono fatte per capire le probabilità ma nemmeno il backgammon può aiutare !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: dom 09 lug 2017, 21:20 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:06
Messaggi: 2372
Florin con il pr si accompagnano tante illusioni, te le lascio e ci si risente per cose più elementari.

al.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: dom 09 lug 2017, 22:07 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1178
alfonso ha scritto:
Florin con il pr si accompagnano tante illusioni, te le lascio e ci si risente per cose più elementari.

al.


Io volevo semplificarti il lavoro, comunque la cosa mi interessa e mi incuriosisce.

_________________
Le persone non sono fatte per capire le probabilità ma nemmeno il backgammon può aiutare !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: lun 10 lug 2017, 08:51 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:06
Messaggi: 2372
Cita:
Ok che abbiamo Melzino autorevole selezionatore ma anche per lui credo scegliere 7 non sarebbe facile se tutti i più forti dessero la disponibilità.

credo invece che in due minuti farebbe la squadra. Ovviamente lo scontento ci sarebbe per alcuni. Come in tutti gli sport si va a "sensazioni" che tradotto vuol dire un'oculata attenzione allo stato di forma del giocatore che pur non vincendo non abbassa la sua qualità.

Florin porta sempre le discussioni sul suo binario, in questo è come danrot, unico punto in comune.

Ripropongo quanto detto all'inizio:
Vogliamo chiudere i battenti a club che portano 1 solo giocatore su 40 soci oppure andiamo in quel club e chiediamo loro perché non partecipano ai tornei CNB?
Mi rispondo: rimanendo in politica solo un capo corrente all'interno di un club può dare input partecipativi. Per adesso solo Milano e Torino hanno questo privilegio.
L'esempio eclatante è che a Jesolo i soci del circolo Mestre non si vedono mai, a parte due, diversamente quest'anno sono arrivate le vecchie glorie del BCVE. Questo mi fa pensare a due diverse posizioni, una vincolata al piacere del confronto e l'altra ad una gestione oculata del portafoglio. Ho preso ad esempio il club veneto ma è la stessa storia negli altri club.
Questo lascia intendere che potremmo seguire il percorso di Boris: torneo categoria unica quota popolare.
Ne facemmo uno a Riccione anni fa, in palio il titolo di Campione Italiano UISP, .... manco il bagnino vi partecipò.
Come la mettiamo?
Forse siamo a fine corsa, più di così non possiamo andare, il backgammon non è popolare, godiamoci il presente perchè il futuro è incerto!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: lun 10 lug 2017, 09:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:40
Messaggi: 2240
Località: Milano
Un campionato italiano assoluto su 2 giorni con iscrizione nulla o modica secondo me ha poca ragione di esistere.

Supponiamo anche di avere 200 iscritti e di riuscire a gestire il torneo nell’arco di due giorni.

Per come è fatto il gioco, secondo voi il vincitore ne uscirebbe riconosciuto come il più forte giocatore italiano? No, così come chi vince Montecarlo non è riconosciuto, giustamente, come il più forte giocatore del mondo.

Per come è fatto il gioco, come già detto su questo forum, sarebbe semplicemente quello che -per usare un’espressione alla grumpy- è riuscito a gestire meglio le tante variabili (tecnica, strategia, culo, sfiga, stanchezza, avversari, pause, …) nell’arco di quel weekend.

Ma che interesse può avere partecipare a una simile manifestazione, se anche vincendo potrò sentirmi dire “hai vinto solo di culo?”

_________________
melzino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: lun 10 lug 2017, 09:59 
Non connesso

Iscritto il: gio 29 lug 2010, 14:05
Messaggi: 644
Ciao Carlo,
premesso che se dobbiamo identificare un più forte giocatore italiano ce l'abbiamo già (tu), noi due abbiamo una visione diametralmente opposta del gioco del backgammon. La mia è del tutto ludica, mi basta stare in mezzo a gente simpatica. La tua è competitiva.
Dal tuo punto di vista tutti i tornei organizzati in giornata non hanno motivo di esistere perché non individuano il campione meritevole di incenso. Dal mio, basterebbe un tuffo in piscina e un po' di pane e salame a rendermi soddisfatto.
Dal tuo, i numeri hanno importanza e le percentuali di vittoria pure. Dal mio no, perché anche le statistiche sono manipolabili. Dipende da come ti metti a leggere i numeri e quale arco temporale prendi in considerazione.
Il tuo ha probabilmente il vantaggio che assegnerebbe le medaglie a chi se l'è guadagnato. Il mio però è più aggregante e farebbe la fortuna dell'organizzazione.
Ciò detto, volevo solo aiutare a buttare giù un'idea per coinvolgere più gente. Se era una ca...ta, pazienza e ritiro tutto. :wink:

_________________
Per farsi dei nemici non serve dichiarare una guerra: basta dire ciò che si pensa e poi fare ciò che si è detto.
M.L.K. + B.M.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: lun 10 lug 2017, 10:16 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1178
melzino ha scritto:

Per come è fatto il gioco, secondo voi il vincitore ne uscirebbe riconosciuto come il più forte giocatore italiano? No, così come chi vince Montecarlo non è riconosciuto, giustamente, come il più forte giocatore del mondo.

Ma che interesse può avere partecipare a una simile manifestazione, se anche vincendo potrò sentirmi dire “hai vinto solo di culo?”


Certo che no ma intanto ha il titolo di campione del mondo e qualsiasi sistema anche il più complicato come è fatto il gioco scremerebbe solo un pò.
Al CNB è così, se non hai fortuna nei playoff ciao ciao, più di uno è riuscito a vincere e qualcun altro in finale partendo dal basso. Poi certo che negli anni questa differenza si sente, più facile che i bravi vincano più volte rispetto al torneo unico. E poi se andiamo a vedere gli ultimi anni con alcuni stranieri (il loro livello tecnico lo abbiamo visto) che vengono costantemente e altri forti italiani (i romani in particolare) che hanno ridotto le loro presenze i playoff non sono più come una volta a mio avviso.

Come dicevo non si fa un torneo da 200 ma con qualifiche fino a 24 o 32 e magari con un triple elimination swiss finale completo.

_________________
Le persone non sono fatte per capire le probabilità ma nemmeno il backgammon può aiutare !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: lun 10 lug 2017, 10:29 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1178
alfonso ha scritto:

Florin porta sempre le discussioni sul suo binario, in questo è come danrot, unico punto in comune.


No Alfonso, ti sbagli, io ho sempre voluto trovare un sistema equo di valutazione dei giocatori, cosa molto difficile. Ora ho le idee più chiare ma strada da fare c'e ancora, infatti spero che qualcun altro autorevole intervenga altrimenti chiaro che potrei dare questa impressione.

_________________
Le persone non sono fatte per capire le probabilità ma nemmeno il backgammon può aiutare !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: lun 10 lug 2017, 12:58 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1178
Florin ha scritto:
i playoff non sono più come una volta a mio avviso.



Mi spiego meglio. Intanto negli ultimi 6 anni abbiamo 6 vincitori diversi, nei primi 7 anni 4.
10 anni fa il campionato CNB era una bella novità, c'era molta voglia di confronto e di competere per il titolo, non ci si conosceva bene (non c'erano le partite registrate), oggi tutti tranne qualcuno sappiamo più o meno dove stiamo.
I titoli fanno sempre piacere e questo è il più ambito ma spesso come collocazione trova delle difficoltà nel focalizzare l'attenzione. Mi dispiace non averlo vinto ( qualche buona chance l'ho avuta, 2 semifinali fatte) ma ora non lo inseguo più come una volta facendo tutti i tornei per stare il più alto in classifica. Non credo che se lo vincessi ora cambierebbe molto, il bg ho capito bene come funziona. Bisognerebbe anche sentire chi altro viene meno per quale motivo lo fa.

Detto questo credo che dopo 10 anni da giocatore credo che qualcosa andrebbe cambiato, mi piacerebbe il sistema usato nel biathlon (anche lo sci ci assomiglia): Quella che conta è la Coppa del Mondo, cioè costanza di risultati nelle stagione e ci sono degli scarti. I primi della classifica sono ammessi ai mondiali che si disputano su una gara secca con altri trofei in palio. Questo meccanismo tiene alto l'interesse anche per i posti di rincalzo, così come fa attualmente Cnb.
Non siamo dei professionisti ma per me avrebbe più meriti chi vince la stagione regolare se tutti partecipassimo a tutte le gare rispetto ad un playoff. ABT negli Usa considera solo la stagione regolare.

_________________
Le persone non sono fatte per capire le probabilità ma nemmeno il backgammon può aiutare !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: lun 10 lug 2017, 15:33 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:06
Messaggi: 2372
Florin perchè a volte non ti fermi e accetti la situazione com'è ora.
Abbiamo una classifica e un capoclassifica a fine anno, abbiamo dei qualificati, abbiamo una selezione che porta al vincitore e un premio al giocatore dell'anno che Carlo (ed io collaboro) ritiene meritorio. meglio di così... Forse dovremmo analizzare le partite e premiare chi ha giocato meglio? Spero di NO, se così fosse allora il backgammon non sarebbe più quel gioco divertente e fantasioso.

Il miglior giocatore: anche se esiste un ranking nel tennis esso vale come elemento indicativo, non esiste il miglior giocatore bensì colui che ciascuno di noi ritiene il migliore. Ovviamente chi è in cima al ranking merita una particolare attenzione ma nessun titolo.
Ritengo che tutto ciò che esce dalle statisctiche deve rimanere all'interno di un settore analitico fine a se stesso.

....e poi porti sempre il discorso dove ti interessa aldilà dell'oggetto della discussione. E' un vizio comune per alcuni, forse anche per me , boh!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: lun 10 lug 2017, 20:12 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1178
Concordo sul ranking, non è tropo rilevante nemmeno nel tennis a parte le prime posizioni del maschile ma la gente lo guarda, attira l'attenzione, i giocatori poi hanno dei benefici (teste di serie, entrata nei tabelloni, etc)

Io so bene che l'attuale classifica è fatta molto bene ma dopo un pò il rischio di annoiarsi c'e, come mangiare sempre aragosta.
Non possiamo sapere se questo è il caso per il quale diminuiscono gli italiani e aumentano gli stranieri ma la possibilità c'e, loro vengono più per i singoli tornei.
Cambiare potrebbe portare dei rischi ma anche dei benefici, la storia delle imprese è piena di casi vari riguardo cambiamento si/no e successo/fallimento.
Io ho espresso sinceramente ciò che penso, gli altri stanno tutti in silenzio e forse fanno bene visto che il rischio di essere accusati di fare i loro interessi c'e o che criticano e basta. Non c'e un riconoscimento sufficiente a mio avviso per chi vince la stagione regolare, da tempo l'ho sostengo, mica ora.
Vincere una classifica regolare mi ha da sempre stimolato più che un torneo, questo sicuramente ! L'ho vinta al mio primo anno ed ero molto contento del trofeo ma non vale come titolo, al CDBM 2 volte. Ora mi interessa di più il campionato, non so se sia così anche per chi lo ha già vinto. Visto che se anche uno parte davanti deve vincere comunque 3 partite, mica roba da poco e io non ci sono riuscito, farò solo le tappe più interessanti come location perchè gli impegni backgammonistici totali sono tanti. Il torneo unico extra, campionato italiano se vogliamo, lo sostengo mica per me ma per quelli a cui piacerebbe avere opportunità di vincere qualche trofeo spendendo poco.

_________________
Le persone non sono fatte per capire le probabilità ma nemmeno il backgammon può aiutare !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: come e in che modo
MessaggioInviato: mer 19 lug 2017, 08:18 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1178
Arrivano gli americani !

http://www.bgonline.org/forums/webbbs_c ... ead=201594

_________________
Le persone non sono fatte per capire le probabilità ma nemmeno il backgammon può aiutare !


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 27 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt!
Traduzione Italiana phpBB.it