Backgammon.it

La tua guida on-line di backgammon
Oggi è mar 12 dic 2017, 17:06

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: PR assoluto basso=davvero a più chances di vittoria?
MessaggioInviato: mer 22 nov 2017, 13:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:40
Messaggi: 2245
Località: Milano
NENBUN ha scritto:
[...] Se ricordo bene, in estrema sintesi, veniva posto un caso e cioè se accettare un cubo con percentuali di vittoria del game anche del 31% in un unico money game in cui state giocando 10.000 euro a punto sapendo che vi capiterà ben di rado di giocare per una simile somma. In sostanza il problema che veniva posto è questo: accettare un cubo con basse percentuali di vittoria quando è matematicamente corretto suppone di poter giocare tale situazione più e più volte nella vostra vita di giocatore, un numero talmente elevato da giustificare la legge dei grandi numeri. Ma se ogni game ha valore diverso? una cosa è un match al circolo nell'ambito di un campionato lungo, un'altra è quando ci si trova alla finale di Montecarlo. La legge dei grandi numeri assume che tutti i casi abbiano eguale importanza ma se così non è come si devono pesare per arrivare alla corretta soluzione matematica?

Ma non è il modo corretto di vedere la situazione. Il fatto che capiti una sola volta o mille volte non cambia, le probabilità quelle sono.

Vedila così: per qualche motivo che possiamo ignorare, ti trovi in una situazione in cui hai solo due opzioni:

- perdere 10'000 euro sicuramente
- perdere 20'000 euro al 70% e vincerne 20'000 al 30%

La scelta corretta è la seconda, non c'entra niente il fatto che stai giocando a backgammon e che il cubo sia andato a 64.
La scelta corretta è la seconda perché lo dice la matematica, la probabilità, la statistica e qualsiasi altra disciplina tu voglia mettere in campo.
E' proprio questo il bello della probabilità: che non hai garanzie sul singolo evento, ma la scelta corretta è la stessa sia che l'evento sia singolo sia che si ripeta un miliardo di volte.

L'unica considerazione che potrebbe portarti alla scelta uno è irrazionale (risk adversion) o dettata da vincoli esterni (ho solo 10'000 euro e se perdo 20'000 non posso pagarli).

_________________
melzino


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PR assoluto basso=davvero a più chances di vittoria?
MessaggioInviato: mer 22 nov 2017, 21:52 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1194
Questa è una mossa che io ho sbagliato secondo XG ma forse non è proprio così. Il mio ragionamento è stato che se metto la pedina sul 21 mi espongo certo a più gammon perchè la mia casa non è forte ma qualcosa comunque ho quindi se non mi fa casa in testa magari non mangia. Non conoscevo il mio avversario, un turco senza altre partite analizzate, alla fine ha giocato a 6,33. Lui infatti ha tirato 54 e non ha mangiato, blunder da 0.222, io ho tirato un 2 ed ho ancorato. Rivedendola in analisi mi sembra in effetti rischiosa e XG dice blunder 0.109 perchè da per scontato la mangiata al tiro dopo. Mi è vevuto quindi in mente questa discussione, cose così penso succedono non troppo di rado ma non ci rendiamo conto, se lui non tirava 54 non mi sarei reso conto che non mangiare è così grave.
Se qualcuno vuole commentare ben venga, voi come avreste ragionato al tavolo ? Punteggio 0-0 ai 13.

Aggiungo una cosa che: da scacchista ogni tanto facevo delle combinazioni sbagliate puntando sul fatto che i miei avversari non le avrebbero viste. Poi c'era il grande talento Tal, campione mondiale anche, una descrizione l'ho trovata in rete. Se applicassimo il concetto del bg, i suoi sacrifici era spesso dei blunder però le partite alla fine le vinceva. Ok, a backgammon è più facile azzeccare la continuazione giusta ma ogni tanto capita come qui oppure quando XG da per scontato una certa azione di cubo in seguito. Se a qualcuno interessa l'argomento magari dite la vostra e/o postate posizioni di questo tipo in questo thread.

"Era una furia scatenata, una forza tremenda della Natura, con lui la scacchiera diventava un vulcano in eruzione, una foresta in fiamme. I sacrifici scoppiavano come petardi impazziti. Che fossero del tutto corretti o meno poco importava. Stava agli avversari dimostrarne l’inconsistenza, la fallacità. Ma gli avversari continuavano a sbagliare e, quasi sempre, venivano travolti. Questo modo di giocare scatenò consensi e mugugni, lodi e critiche sia presenti che future."


Allegati:
62.jpg
62.jpg [ 30.66 KiB | Osservato 164 volte ]

_________________
Le persone non sono fatte per capire le probabilità ma nemmeno il backgammon può aiutare !
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PR assoluto basso=davvero a più chances di vittoria?
MessaggioInviato: gio 23 nov 2017, 10:58 
Non connesso

Iscritto il: gio 29 lug 2010, 14:05
Messaggi: 645
NENBUN ha scritto:
...veniva posto un caso e cioè se accettare un cubo con percentuali di vittoria del game anche del 31% in un unico money game in cui state giocando 10.000 euro a punto sapendo che vi capiterà ben di rado di giocare per una simile somma. In sostanza il problema che veniva posto è questo: accettare un cubo con basse percentuali di vittoria quando è matematicamente corretto suppone di poter giocare tale situazione più e più volte nella vostra vita di giocatore, un numero talmente elevato da giustificare la legge dei grandi numeri. Ma se ogni game ha valore diverso?

Premesso che la mia soglia massima di rischio è 1/2000 di quella in questione e che non ho un profilo high risk, credo dipenda tutto da quanto gammonish è la posizione in questione. Non sono un granché in matematica, ma al tavolo ragionerei così:
pass=perdita secca di 10.000
Il bilancio è a favore di un take. (perdo 14000 o vinco 6000)
Ma se in mezzo ci sono anche molti gammon (ad occhio più di un 10%) il discorso cambia.
Il fatto che l'evento non ti accadrà mai più, non ha nulla a che vedere con la decisione e per tutti gli aspetti soggettivi e irrazionali mi associo a quanto scritto da melzino.
Ciao

_________________
Per farsi dei nemici non serve dichiarare una guerra: basta dire ciò che si pensa e poi fare ciò che si è detto.
M.L.K. + B.M.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PR assoluto basso=davvero a più chances di vittoria?
MessaggioInviato: ven 24 nov 2017, 20:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 07 set 2015, 13:09
Messaggi: 417
Bobmartin mi dice:
1) Al caro Osva rispondo che il suo teorema fa matematicamente acqua. "un giocatore con PR basso vince sempre contro un altro giocatore di PR più elevato"
Ma...Osva, al momento tra tutti gli incontri trascritti dal sito CNB siamo a circa 50% di vittorie del PR più alto. Vengo da un torneo immenso in cui il vincitore ha stritolato Trabolt giocando a 11 contro 2. E tu mi scrivi che chi ha PR più basso vince sempre?
Bocciato!


... dai bocciato no ... rimandato a settembre ...
ma forse sono stato poco chiaro.

ci riprovo.
se io - che ho un rating 1510 su GG equivalente ad un PR alto - giocassi un solo match contro Melzino, forse potrei vincere...
ma se giocassi 100 match contro Melzino sono certo al 99% che finirebbe 80-20 per lui... ... e sono stato ottimista ... :lol:
Il xkè è semplice: Melzino ha un PR minore... molto minore del mio... e non solo il PR... e tale differenza viene fuori sulla quantità... mentre non è valida sui match singolo.

Mi dici che a Cipro ha vinto un outsider... ma anche Mochi sarà stato un outsider quando sarà stato il suo momento.

Per quanto ho appena specificato ritengo che il teorema enunciato nel mio primo post sia valido.
Quindi vado a settembre, certo che passerò l'esame di riparazione.

CiaOsv

_________________
... OSVYX ...
http://bgtreviso.it - sponsored by DAL NEGRO - http://www.dalnegro.com

http://bgverona.it - sponsored by Distillerie Scaramellini - http://distilleria-scaramellini.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: PR assoluto basso=davvero a più chances di vittoria?
MessaggioInviato: ven 01 dic 2017, 10:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:40
Messaggi: 2245
Località: Milano
Florin ha scritto:
Questa è una mossa che io ho sbagliato secondo XG ma forse non è proprio così. Il mio ragionamento è stato che se metto la pedina sul 21 mi espongo certo a più gammon perchè la mia casa non è forte ma qualcosa comunque ho quindi se non mi fa casa in testa magari non mangia. Non conoscevo il mio avversario, un turco senza altre partite analizzate, alla fine ha giocato a 6,33. Lui infatti ha tirato 54 e non ha mangiato, blunder da 0.222, io ho tirato un 2 ed ho ancorato. Rivedendola in analisi mi sembra in effetti rischiosa e XG dice blunder 0.109 perchè da per scontato la mangiata al tiro dopo. Mi è vevuto quindi in mente questa discussione, cose così penso succedono non troppo di rado ma non ci rendiamo conto, se lui non tirava 54 non mi sarei reso conto che non mangiare è così grave.
Se qualcuno vuole commentare ben venga, voi come avreste ragionato al tavolo ? Punteggio 0-0 ai 13.

Concordo con Florin, queste situazioni si verificano spesso. Gli umani sono più restii della macchina a colpire loose in casa, e di conseguenza contro gli umani è spesso corretto fare mosse come 23/21 nell'esempio, mossa invece chiaramente sbagliata contro un bot.

_________________
melzino


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 20 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Google [Bot] e 4 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt!
Traduzione Italiana phpBB.it