Backgammon.it

La tua guida on-line di backgammon
Oggi è sab 19 gen 2019, 04:02

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: mar 11 dic 2018, 09:00 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:06
Messaggi: 2620
MI DISPIACE OSVALDO TI STAI RILASSANDO TROPPO :)

sono sicuro che gran parte la pensano come Boris "io sono solo un giocatore. Il lato organizzativo lo lascio ad altri", ma proprio per questo necessita dimostrare tutto il contrario: "io sono un giocatore e cerco di dare il mio contributo".
IL CNB esiste perchè? perchè ci sono tante persone che ci aiutano, non consiglieri ma giocatori che se chiedi si mettono subito in azione.
La federazione nasce un poco alla volta seguendo una linea di condotta, noi invece abbiamo riempito pagine sul forum inerenti alla legal move ( se ci penso avverto un senso di nausea per il backgammon), pertanto cio che io chiedo a tutti è quello di sposare un progetto, crederci e dedicarci il tempo necessario che poi non è molto, serve continuità e non solo un iniziale entusismo. Così facendo nasce una federazione consapevole e sarà un passo importante per la crescita.
Non si butta via nulla, il CNB ha esperienza e riconoscimenti, di questi giorni a Beaulieu è stato un successo il torneo, alla fine hanno partecipato i giocatori della federazione francese (in loco per un loro torneo) con i quali abbiamo stabilito un punto d'incontro su vari aspetti, il presidente verràè a Venezia e disposto a supportare un eventuale ns cambiamento. Loro giocano con premi in riconoscimenti e non in denaro ma hanno apprezzato il nostro lavoro e noi il loro. Alla fine sempre di gioco si discute quindi servono persone che accudiscano questo progetto, i giocatori e i club ci sono, pochi ma ci sono. Se poi i club rimarranno indifferenti il CNB rimarrà indifferente verso i club perchè l'unità di intenti è fondamentale.

Se ne discuterà in consiglio CNB e avremo modo di parlarne Osvaldo, inizia ad organizzare un torneo a Treviso e ti supporterò al 100%.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: mar 11 dic 2018, 10:00 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1608
Quindi il torneo è stato in collaborazione con la federazione francese e anche quella monegasca.
Stepler era sospeso di là ma da noi poteva giocare, mi lascia un po' perplesso la cosa.
Comunque chi c'era poteva notare le differenze, credo sia stato un ottima esperienza per tutti.
Mi piacerebbe sentire qualche commento a riguardo.

_________________
In backgammon la maggior parte delle volte non sappiamo con precisione cosa è giusto o sbagliato.


Ultima modifica di Florin il mar 11 dic 2018, 11:46, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: mar 11 dic 2018, 10:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 lug 2010, 14:05
Messaggi: 802
alfonso ha scritto:
sono sicuro che gran parte la pensano come Boris "io sono solo un giocatore. Il lato organizzativo lo lascio ad altri", ma proprio per questo necessita dimostrare tutto il contrario: "io sono un giocatore e cerco di dare il mio contributo".

Al, come giocatore ritengo di dare già il mio contributo alla riuscita di un torneo iscrivendomi allo stesso.
Mi fa piacere se ritieni che la gran parte dei giocatori la pensa come me. Significa che ha un lavoro che funziona e gli occupa tempo a sufficienza da permettergli di svagarsi "giocando", ma non di sbattersi "organizzando" (cosa che vedo di più come una professione). Altrimenti tu diventi datore di lavoro in cui offri a terzi un'occupazione part-time nonché la divisione degli utili.
Io la vedo così.
Scusa ma se devo dare il mio contributo alla società (per 2 anni primo soccorritore in croce verde e non parlo del resto) preferisco farlo in campi dove la gente soffre e ha davvero bisogno.

_________________

“Il limite della Trinità è di non inglobare il diavolo e formare la Quaternità”
C.G.J.


Ultima modifica di bobmartin il mar 11 dic 2018, 10:16, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: mar 11 dic 2018, 10:15 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:06
Messaggi: 2620
Florin hai rotto le palle non ti sopporto più’, a sto mondo ci sono costruttori e ruspe, tu sei una ruspa,e dal CNB non sei andato via ma io ho proposto di escluderti perché sei Insopportabile.
Le regole come le apostrofi non sono il sale ma il contenitore del sale dove all’interno ci sta il buon senso.
Non ti dico la soluzione di una disputa presa a beaulieu, ti verrebbe l’orticaria. Una decisione epocale.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: mar 11 dic 2018, 10:22 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 mar 2007, 09:06
Messaggi: 2620
C’è ne anche per te Boris, non scappare dal discorso, sei un giocatore che nulla fa e che tanto chiacchiera e nulla c’entra con la croce verde.
A leggervi mi chiedo perché sto a scrivere ancora sul forum, è stato fonte di polemiche in cui i soliti mietono opinioni a ***, io compreso, forse serve levarsi dai marroni.
Saluti a tutti


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: mar 11 dic 2018, 10:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 29 lug 2010, 14:05
Messaggi: 802
alfonso ha scritto:
C’è ne anche per te Boris, non scappare dal discorso, sei un giocatore che nulla fa e che tanto chiacchiera e nulla c’entra con la croce verde.
A leggervi mi chiedo perché sto a scrivere ancora sul forum, è stato fonte di polemiche in cui i soliti mietono opinioni a ***, io compreso, forse serve levarsi dai marroni.
Saluti a tutti

Io fuggirei dal discorso? Affatto.
Mi citi come esempio negativo tra quelli che non contribuiscono alla causa (tua). Inviti i giocatori a donarsi di più per un gioco d'azzardo (consiglio a tutti un testo scritto molto bene: "Anatomia di un giocatore d'azzardo" di Jonathan Lethem in cui il protagonista è proprio un giocatore di backgammon) e quando ti si risponde di avere una vita occupata da altro tu che fai? Ti picchi.
Io non farei nulla se non chiacchiere? Grazie mille. Mi iscrivo a un torneo quando riesco e questo è il massimo contributo di un giocatore amatoriale. E certo, tanto chiacchiero perché mi piace scrivere. Prendo il forum come esercizio quotidiano al contraddittorio. Mi stimola a cercare nuove termini e questo aiuta alla stesura delle trame dei romanzi. Se a te non piace scrivere allora hai trovato la soluzione che fa al caso tuo: "forse serve levarsi dai marroni".

_________________

“Il limite della Trinità è di non inglobare il diavolo e formare la Quaternità”
C.G.J.


Ultima modifica di bobmartin il mar 11 dic 2018, 16:03, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: mar 11 dic 2018, 11:57 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1608
alfonso ha scritto:
Florin hai rotto le palle non ti sopporto più’, a sto mondo ci sono costruttori e ruspe, tu sei una ruspa,e dal CNB non sei andato via ma io ho proposto di escluderti perché sei Insopportabile.
Le regole come le apostrofi non sono il sale ma il contenitore del sale dove all’interno ci sta il buon senso.
Non ti dico la soluzione di una disputa presa a beaulieu, ti verrebbe l’orticaria. Una decisione epocale.


Ma cosa ho detto di cosi sbagliato, ho solo fatto notare un fatto un po' strano che in altre discipline non si verificherrebbe, la restante parte era positiva.
Non tiriamo il ballo il mio ex ruolo da consigliere, le cose non sono andate come tu dici. Tu hai minacciato di escludermi ma proposto non mi risulta, niente è stato fatto comunque. Avrei anche voluto vedere i motivi, troppe mail o opinioni contrari oppure cercare di rispettare certi principi e ruoli non credo lo siano stando alla statuto.
Se parli di decisioni a me interessa, fanno esperienza per un giocatore, secondo me si deve discutere sui forum, se non vuoi pazienza, magari avrò modo di saperlo lo stesso.

_________________
In backgammon la maggior parte delle volte non sappiamo con precisione cosa è giusto o sbagliato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: mar 11 dic 2018, 16:08 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1608
alfonso ha scritto:
sono sicuro che gran parte la pensano come Boris "io sono solo un giocatore. Il lato organizzativo lo lascio ad altri", ma proprio per questo necessita dimostrare tutto il contrario: "io sono un giocatore e cerco di dare il mio contributo".
IL CNB esiste perchè? perchè ci sono tante persone che ci aiutano, non consiglieri ma giocatori che se chiedi si mettono subito in azione.


Se ne discuterà in consiglio CNB e avremo modo di parlarne Osvaldo, inizia ad organizzare un torneo a Treviso e ti supporterò al 100%.


Il CNB esiste perché ci sono persone che vogliono giocare e altre che vogliono organizzare, dappertutto funziona così.
Alcune persone ritengono che è già sufficiente il loro contributo da giocatore, fanno funzionare la macchina, altri invece si vogliono implicare un pò di più come membri del consiglio oppure da fuori.
Bisogna chiedersi perché i circoli non si implicano molto nella vita del Cnb. A scacchi un circolo ha interesse a formare giocatori forti, portano prestigio sia individualmente che nel torneo a squadre. Nel bg tutto questo non c'è, adesso si sta muovendo qualcosa con la coppa Italia, anni fa a Modanella c'era una bella sfida fra circoli ma poi la superiorità del CDBM è diventata troppa schiacciante. Molti pensano che a Milano ci deve essere un solo circolo, io non la penso così, la rivalità stimola e poi un circolo non può diventare troppo grande, diventerebbe difficile la gestione della serata. A Copenhagen ci sono 50 presunti circoli e organizzano competizioni a squadre.
Un circolo potrebbe essere interessato a organizzare un torneo, in passato erano di più, ora c'è solo Torino e parzialmente Roma. In quei casi ad un presidente di circolo potrebbe interessare quanti partecipanti ci sono ai vari tornei.
Certo ci vogliono certe capacità ed esperienza per stare a certi standard, non è una cosa facile abbiamo visto che problemi appaiono e che bisogna essere bravi a gestirle.
Credo che c'è spazio per tutti, privati e associazioni che organizzano tornei chi per soldi e chi per passione, chi un pò per entrambe, ovviamente la qualità non si può pretendere che sia la stessa.
Io posso avere idee e scriverle e anche cercare di mettere in pratica qualcosa per esempio creando un nuovo circolo ma se non si trovano consensi non si va da nessuna parte, così come se deve esistere una linea di pensiero unica.
Una volta c'erano altri interventi qui sul forum ma si vede non hanno portato a nulla, non scrivono più e quindi se non qui non so dove si discute.
Vediamo quanti presidenti di circoli leggono quanto ho scritto, battete un colpo, Osvaldo è già contato.
Qualcosa ho scritto qui a riguardo al bg nelle scuole ma nessuna risposta, in estate prima di dare le dimissioni ho mandato una mail con alcune quesiti, 0 risposte anche lì.
Io credo che si vuole migliorare la situazione, non dei tornei CNB in generale perché vanno molto bene, ma degli italiani che ci partecipano, ci vuole un qualche piccolo contributo di tutte le persone implicate.

_________________
In backgammon la maggior parte delle volte non sappiamo con precisione cosa è giusto o sbagliato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: ven 14 dic 2018, 17:27 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1608
alfonso ha scritto:
Florin hai rotto le palle non ti sopporto più’, a sto mondo ci sono costruttori e ruspe, tu sei una ruspa,e dal CNB non sei andato via ma io ho proposto di escluderti perché sei Insopportabile.


Riparto da qui ma anche dal fatto che non sembra interessare a nessuno quanto ho scritto nel post precedente.
Di questi giorni sono successe un pò di cose mentre mi stavo occupando di far aderire a WBGF la federazione romena riconosciuta dallo stato. Li c'è tutto da ricostruire essendo morto in questi giorni il presidente che era l'unica persona dentro la federazione la quale aveva fatto poco o nulla negli ultimi anni ma ultimamente si era messo in moto per il campionato mondiale di Budva. Le prospettive sono ottime perché qualcuno che conosco ha preso in mano la situazione e va sulla strada giusta, c'è parecchio interesse di fare un buon risultato, in Romania milioni di persone conoscono il gioco, il backgammon ha una risonanza ampia.
Ho deciso quindi di impegnarmi anche come giocatore, mi dispiace di lasciare la squadra italiana perché abbiamo fatto ottimi risultati e l'atmosfera dentro la squadra è stata stupenda. In Italia giocatori del mio livello ci sono ma non partecipano spesso, per quanto ho saputo a Budva ci saranno alcuni quindi non credo si farà sentire la mia assenza. Qualche aspetto negativo c'è stato ma è al di fuori e ha influito poco sulla mia decisione, sentire da qualcuno con un ruolo nel consiglio che era contento per le 3 sconfitte nel individuale dopo aver speso parecchie energie per raggiungere il terzo posto con la squadra mi ha lasciato l'amaro in bocca, così come qualche altro commento mentre giocavo live la sfida di semifinale contro la Svezia, giocata comunque abbastanza bene alla fine.
Su come vedo io le cose riguardo WBGF e il CNB ho già scritto, inutile cercare di andare avanti quando non si va d'accordo, non farò più commenti pubblici riguardo la vita del CNB in ottica federazione, torno a fare il semplice socio Cnb e giocatore.
Ringrazio per le opportunità avute come capitano della squadra live e online e per la candidatura, anche se sofferta e che speravo venisse meglio vista da alcuni consiglieri, presso WBGF. Queste cose mi saranno utili nella mia prossima avventura.
Nel mio Bmab c'è scritto Italia-Romania, non farò più parte delle squadre nazionali italiani per almeno 2 anni ma per il resto niente cambia, d'altronde da noi c'è chi tifa più per certi stranieri che neanche vivono in Italia.
Scrivo tutto questo perché non si dica chissà cosa, ho già visto, mi è arrivata la convocazione (prima non sapevo quale era la situazione a riguardo, io avevo chiesto già in estate quando ancora consigliere) italiana per Budva e ho voluto prendere una decisione veloce per agevolare un pò il lavoro del selezionatore.
Se potrò aiutare in qualche modo in futuro il backgammon italiano continuerò a farlo nel caso compaiano delle situazioni.

_________________
In backgammon la maggior parte delle volte non sappiamo con precisione cosa è giusto o sbagliato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: lun 17 dic 2018, 13:02 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1608
La questione membri di una federazione torna ogni tanto sul tavolo di scussione, ieri c'è stato il primo incontro fra EUBGF/WBGF e le federazioni Usa e giapponese, queste hanno fatto alcune domande, fra cui anche quanti membri hanno le federazioni rappresentate nel board.
Qualcuno sa rispondere come andrebbero calcolati in Italia ? Alcuni dei soci CNB sono stranieri non residenti che quindi non giocano nei club italiani e non sono eleggibili a rappresentare Italia nelle competizioni internazionali ma sappiamo il CNB non ragiona in questo modo, anche il campionato è uno CNB e non uno nazionale.
Poi ci sono i giocatori con la bandiera italiana su Ebif che live non hanno giocato nel 2018 però il campionato italiano organizzato dal Cnb online su Ebif si, per poterlo fare hanno dovuto registrarsi, su Ebif direttamente. Che contino proprio nulla ?
E se il CNB facesse un sistema di registrazione online come hanno altre federazioni !?
Questa questione io l'avevo sollevata ai tempi quando si è discusso del caso Braconi, lui non era socio Cnb (live) ma aveva rappresentato Italia (facendo un cambio di bandiera da quella greca, paese dove era domiciliato in quel momento) e giocato nel campionato italiano online (non su Ebif a quei tempi), comunque nessuna risposta ho ricevuto.

Io ho cominciato a 10 anni a giocare competizioni in un ambiente regolamentato, a scacchi, fatto di competizioni fra club, non solo individuali, all'interno di federazioni dove rappresentare la nazionale era il massimo, vorrei che anche a bg un giorno fosse così.

_________________
In backgammon la maggior parte delle volte non sappiamo con precisione cosa è giusto o sbagliato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: federazione?
MessaggioInviato: gio 27 dic 2018, 18:00 
Non connesso

Iscritto il: mer 28 mar 2007, 18:39
Messaggi: 1608
Nessuna risposta alla mia domanda quindi chiudo anche questo argomento, a quanto pare sono l'unico che ha una certa visione di come dovrebbe essere organizzato l'ambiente italiano.Meglio pensare al presente e affrontare le problematiche esclusivamente del organizzare tornei, il futuro comunque rimane incerto e quindi meglio non pensarci, meno problemi ci sono.

_________________
In backgammon la maggior parte delle volte non sappiamo con precisione cosa è giusto o sbagliato.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 26 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group. Color scheme by ColorizeIt!
Traduzione Italiana phpBB.it
[ Time : 0.071s | 11 Queries | GZIP : Off ]